lunedì – venerdì: 08.30 – 12.30 | 14.00 – 18.00 | sabato su appuntamento: 08.30 – 12.30

CONTATTI

Quando si acquista una nuova automobile, per poter circolare liberamente su strada, bisogna essere in possesso dell’immatricolazione auto.

Cos’è l’immatricolazione auto?                                                                                           

L’immatricolazione è una procedura che serve per registrare il proprio veicolo presso l’Archivio Nazionale Veicoli (ANV) della Motorizzazione Civile. La vettura registrata viene abbinata a una targa specifica. Il secondo step prevede la registrazione del veicolo presso il Pubblico Registro Automobilistico (PRA) e a conclusione di queste due procedure (iscrizione all’ANV e al PRA), il proprietario entra in possesso di targa e libretto di circolazione (o DUC).

Come si fa a immatricolare la propria vettura?

Dell’immatricolazione auto se ne occupa sempre il venditore, attraverso un’agenzia di pratiche auto abilitata. L’agenzia avanza all’ufficio provinciale della motorizzazione una richiesta di immatricolazione con i documenti relativi al veicolo e all’intestatario dello stesso. Se la documentazione presentata è corretta, viene consentita la circolazione del nuovo mezzo all’acquirente.

Costo immatricolazione auto

Tendenzialmente il costo dell’immatricolazione viene incluso nel prezzo di vendita. Ma vediamo nel dettaglio cosa e quanto si paga per effettuare la procedura dell’immatricolazione auto. I costi amministrativi ammontano a 101,20 euro (quattro imposte di bollo da 16 euro, 27 euro di emolumento del PRA e 10,20 euro di diritti per la Motorizzazione) più 41,78 euro per l’acquisto della targa. I costi variabili prevedono la tariffa emessa dall’agenzia di pratiche auto di cui si serve il concessionario e l’imposta provinciale di trascrizione (IPT), che l’Aci incassa per conto delle province.

Tempistiche di immatricolazione

Da quando si presenta la documentazione necessaria presso lo Sportello Telematico dell’Automobilista i tempi di attesa si aggirano sui 3 giorni lavorativi.

Quando si ottiene libretto di circolazione e targa si procede con l’iscrizione dell’auto al PRA entro i 60 giorni successivi per avere il certificato di proprietà.

Per saperne di più contattaci.

× Come posso aiutarti?