lunedì – venerdì: 08.30 – 12.30 | 14.00 – 18.00 | sabato su appuntamento: 08.30 – 12.30

CONTATTI

Quando ci si trova a dover affrontare un’emergenza sulla strada è importante essere provvisti di giubbotto retroriflettente. Questo capo di abbigliamento è concepito per assicurare agli automobilisti di essere ben visibili agli altri conducenti, limitando il rischio di incidenti.

Obbligo di legge e protezione in caso di emergenza

Il giubbotto retroriflettente è un dispositivo di sicurezza indispensabile per tutti gli automobilisti che si trovano in situazioni di emergenza. Oltre a essere obbligatorio, per il Codice della Strada, avere un giubbotto retroriflettente a bordo e indossarlo in caso di fermata d’emergenza fuori dai centri abitati e in condizioni di scarsa visibilità, rappresenta soprattutto una misura per proteggere la propria incolumità. Ogni conducente dovrebbe considerare il giubbotto retroriflettente come parte integrante del kit di sicurezza del proprio veicolo, pronto all’uso in qualsiasi momento di necessità.

Quando indossare il giubbotto retroriflettente

In caso di guasto meccanico, durante la sostituzione di una ruota, quando si verifica un incidente o scarseggia la visibilità (per condizioni meteorologiche avverse o buio), l’automobilista deve essere ben visibile mentre segnala il problema e cerca aiuto, per evitare di essere investito da altri mezzi in transito.

Caratteristiche principali del giubbotto retroriflettente

Acquistando un giubbotto per soccorso stradale, bisogna innanzitutto assicurarsi che sia conforme alle normative di sicurezza europee, e poi sarebbe opportuno considerare alcuni aspetti:

  • Che sia ad alta visibilità, ovvero realizzato in materiali riflettenti e colori fluorescenti. Sono da preferirsi il giallo e l’arancione che, insieme alle bande riflettenti in argento, garantiscono che l’automobilista sia visibile da lontano, sia di giorno che di notte, e in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Che sia fatto con materiale di qualità, resistente e durevole, in grado di sopportare condizioni atmosferiche avverse come pioggia, vento e neve.
  • Che il modello scelto sia comodo e leggero, facilmente indossabile in caso di emergenza e che permetta una buona libertà di movimento.

Per ulteriori informazioni contattaci.

× Come posso aiutarti?